Uno quaderno ispirato alla saga Lo Hobbit.

Ciao! in questo post vi voglio far conoscere una delle mie produzioni più amate: un quaderno ispirato alla saga Lo Hobbit.

I creativi lo sanno, a fare il proprio lavoro a volte ci si innamora.
Succede che un pezzo ti viene talmente bello, che mai lo avresti immaginato, e poi ti evoca sentimenti forti e improvvisi, pensi.. “questo è mio per sempre, non posso separarmene…”
Ecco cosa mi è successo con Tauriel. Si perchè quando succede, tu gli dai anche un nome, a quell’oggetto.

Tauriel è uno sketchbook, un taccuino in pelle al vegetale di un bellissimo color verde smeraldo, con bordi bruniti a mano. Per la chiusura ho usato un bottone di legno ricavato da un ramo di somacco proveniente dal mio giardino e un cordino di cuoio. All’interno vi sono due quaderni artigianali pensati per gli artisti in viaggio, di cui uno con carta per acquerelli e uno con carta adatta a penne stilografiche, penne gel, carboncino e matita.

Ma chi è Tauriel? Per chi non conosce la celeberrima trilogia cinematografica fantasy de Lo Hobbit sappiate che Tauriel, interpretata dall’attrice Evangeline Lilly, è un’elfa. Il suo nome significa “figlia della foresta”.
La stessa Lilly, descrivendo il proprio personaggio dice:

Non ha la saggezza e la compostezza di altri elfi più maturi; è un po’ più combattiva. Spontanea, forse più ardente.”

Ebbene, non trovate che questa definizione calzi benissimo anche al mio quaderno ispirato alla saga Lo Hobbit?

Se volete approfondire la conoscenza di questo personaggio vi lascio questo link, dove se ne parla approfonditamente: http://www.hobbitfilm.it/2013/11/20/evangeline-lilly-svela-tutti-i-segreti-di-tauriel/

Segui la nostra pagina:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *